La mostra non è molto grande ma vi assicuro che le foto sono una calamita. Non potrete far a meno di percorrerla in avanti e poi all’indietro, assaporando Marilyn in tutte le sue sfaccettature. INFO MOSTRA

 

Si parte dal piccolo borgo medioevale di Bard per poi proseguire con il naso all’insù verso la fortezza che neppure Il grande Napoleone riuscì a conquistare.

FOTO • Bard l borgo e la fortezza

Si prendono i tre ascensori (per chi volesse si puo fare pure a piedi per la strada carraia del castello o.O!!!) e si arriva nel complesso principale della fortezza. Biglietto e via, verso il corridoio che vi porterà alla mostra…Ovviamente dopo aver visitato l’intera fortezza!!! 🙂

                     

Entrando da una scenografica tenda con l’effige della diva o “Dea” nell’immaginario collettivo, appare immediata la sensazione che per una mezz’oretta si verrà avvolti nel magico mondo di Marilyn. Guardando le foto di Bert Stern è palpabile da subito l’inquietudini della donna più famosa al mondo che ha dato vita alla più talentuosa e creativa attrice del cinema. Le foto sono pressoché tutte con il sorriso, segno che la giornata con il fotografo fu una di quelle buone (cosa che non sempre le capitava), proseguendo fra un quadro e l’altro non si può, che rimanere incantati dalla folgorante bellezza e dalla genuinità delle sue smorfie, a volte buffe a volte estremamente conturbanti, erotiche, provocanti e seducenti.

Marilyn Monroe: Leaving Hope. Bert Stern The Last Sitting June 1962

Marilyn, The last sitting. Bert Stern

 

Dolce, selvaggia, vulnerabile, seducente. Così viene comunemente descritta dai biografi Marilyn Monroe, attrice diventata un’intramontabile icona di stile. La sua scomparsa improvvisa l’ha resa immortale consegnando ai posteri l’immagine di una donna splendida, segnata da una vita sofferta e contradditoria. Il Forte di Bard, dedica al mito di Marilyn, in concomitanza con il cinquantesimo anniversario della sua scomparsa, la mostra “Marilyn, The last sitting. Bert Stern” che porta in Italia, gli scatti realizzati da Bert Stern in occasione di quello che è stato l’ultimo servizio fotografico dall’attrice prima della tragica scomparsa avvenuta nella notte tra il 4 e il 5 agosto del 1962. L’esposizione sarà aperta al pubblico dal 10 giugno al 4 novembre 2012 nelle sale espositive delle Cantine del Forte.

Curata da Olivier Lorquin (Presidente e Direttore Generale del Museo Maillol di Parigi), Isabelle Maeght (Amministratore della Fondazione Marguerite et Aimé Maeght di Saint-Paul de Vence) e Gabriele Accornero (Consigliere Delegato del Forte di Bard) con la collaborazione della Galleria Staley Wise di New York, l’esposizione presenta al pubblico sessanta fotografie che rappresentano il particolare modo con cui Bert Stern ha guardato e restituito la bellezza di Marilyn Monroe, trasfigurando le sue forme in opera d’arte.

Pin It on Pinterest

Share This